domenica 13 maggio 2007

Novità editoriale: SULLA TURCHIA E L'EUROPA

All’interno dell’UE il dibattito sull’ingresso della Turchia in Europa appare molto intenso e conflittuale, e, nonostante i molti passi avanti compiuti dal governo di Ankara nel rispetto dei parametri imposti da Bruxelles, le non infrequenti battute di arresto avvertono che il cammino verso l’integrazione si prospetta ancora lungo e tortuoso. Molta strada resta infatti da percorrere. Per la Turchia, ovviamente - che dovrà ottemperare a tutte le clausole ad essa dettate, nessuna esclusa - ma anche per l'Europa, e non soltanto da quella rappresentata dalle istituzioni politiche.
Secondo alcuni osservatori, l’ingresso nel consesso comunitario del vasto e popoloso Paese a maggioranza islamica rappresenterebbe una questione troppo importante e delicata per essere avallata soltanto sulla base di parametri squisitamente “tecnici” non preceduti e accompagnati da un propedeutico e adeguatamente protratto interscambio culturale tra la “realtà Turchia” e la “realtà Europa”.
Mentre secondo altri, un simile criterio sarebbe sufficiente a garantire quel coraggioso passo in avanti in direzione del progresso e del consolidamento economico e sociale di un continente – quello europeo – per altro già destinato ad un destino multietnico e multireligioso.
In questo breve saggio, che ripercorre in sintesi la storia dell’impero ottomano e della Turchia, vengono riportate le opinioni e le riflessioni (spesso radicalmente contrastanti) di studiosi e giornalisti esperti di questioni politiche, geopolitiche, religiose ed economiche. riguardo al delicato tema dei rapporti tra lo Stato anatolico e l’Europa.


Alberto Rosselli
SULLA TURCHIA E L'EUROPA
Presentazione di Marco Cimmino
[ISBN-88-89756-11-x]
Pagg. 160 - € 10,00

http://www.edizionisolfanelli.it/turchiaeuropa.htm